Cerca nel blog

mercoledì 29 maggio 2013

Madonna con UFO




In una delle sale di Palazzo Vecchio a Firenze campeggia una splendida tavola quattrocentesca di forma rotonda raffigurante la Madonna col Bambino e San Giovannino. Per alcuni critici è attribuibile ad un anonimo maestro, per altri a Jacopo del Sellaio o a Sebastiano Mainardi della scuola del Ghirlandaio e attivo alla fine del secolo, altri ancora si spingono fino a fare il nome di Filippino Lippi. Oltre ad essere di indiscussa pregevole fattura ha una particolarità: a destra della Madonna, all'altezza della sua testa si vede in cielo uno strano oggetto molto somigliante ad una nave spaziale, di un color grigio piombo. In basso si nota un uomo con accanto un cane che alza gli occhi al cielo e si fa ombra con la mano per non essere abbagliato dalla luminosità che l'oggetto emana. Anche il cane sembra essersi accorto dello strano fenomeno e pare abbaiare.
Secondo gli ufologi questa sarebbe una tra le prove più antiche della presenza di esseri provenienti dallo spazio, gli storici dell'arte invece restano scettici interpretando quella macchia grigia, leggermente inclinata e dalla quale escono raggi, come “la nuvola luminosa” descritta nel Vangelo Apocrifo di Giacomo che avrebbe illuminato la capanna di Betlemme al momento della nascita di Cristo.  
Chi avrà ragione ?